Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Animatore turistico: chi è? L’ospite cosa ci guadagna se c’è?

animatore turistico
animatore turistico

Animatore turistico – Ė il tuo buongiorno, la tua buonanotte, è l’energia e il sorriso che accompagna la tua vacanza. A chi mi riferisco? Ma all’animatore turistico! Il lavoro estivo per eccellenza, un tassello irrinunciabile nei villaggi turistici che vogliono garantire della sana distrazione alla propria clientela.

Compito principale di questa figura è quello di intrattenere i visitatori, favorirne la reciproca conoscenza ed agevolarli nella fruizione dei servizi offerti dalla location e dall’ambiente circostante.

Non esistono regole fisse da seguire e non ci sono vademecum che l’animatore turistico debba imparare a memoria.

Peculiarità di questo lavoro sono:

  • la flessibilità,
  • l’empatia
  • la capacità di stare con le persone instaurando una relazione più o meno confidenziale.

Un buon animatore dev’essere in grado di comprendere le necessità del cliente ed aiutarlo ad ottenere le migliori risposte alle sue necessità. Che sia relax, divertimento o semplice spensieratezza, l’animatore turistico si impegna per comprendere i bisogni dell’ospite, assecondare le sue priorità e rendere il suo soggiorno unico e speciale. Il tutto a partire da un legame che deve risultare sempre professionale, umano ed autentico.

Quali sono gli obiettivi principali di un buon animatore turistico?

Come già detto, questo lavoro è contraddistinto da una peculiare flessibilità: non possono esserci regole fisse e universalmente valide. Avendo a che fare con persone sempre diverse, ci si imbatte in circostanze sempre diverse e ci si trova a rispondere a necessità di tutti i tipi. Ciò nonostante, eccoti di seguito una rassegna delle principali mansioni che un buon animatore turistico dovrebbe sempre garantirti:

  • Essere empatico,in grado di capire i tuoi bisogni, rispondere alle tue richieste ed instaurandole relazioni caratterizzate dal buon senso;
  • Possedere ottime doti comunicative per spiegarti in modo chiaro, semplice e coinvolgente le principali attività previste nel villaggio e rispondere esaustivamente alle tue domande;
  • Possedere una grande capacità d’osservazione utile ad individuare eventuali disagi o malesseri segnalandoli alla direzione e cercando di risolverli tempestivamente;
  • Essere creativo ed attivo pronto ad ideare efficaci momenti di socializzazione ed interazione, fondamentali per creare un ambiente piacevole e stimolante per coronare debitamente una perfetta vacanza.

Quest’ultimo punto, oltre ad essere il più ostico da concretizzare, è senza dubbio uno dei più importanti per l’animatore turistico. Se trascorri la vacanza immerso in un contesto gradevole e divertente, è molto più probabile che l’esperienza ti resti impressa e abbia voglia di ripeterla. Ma non è tutto..

Incentivando la conoscenza e l’interazione tra i visitatori, l’animatore turistico si rivela particolarmente utile anche per una specifica tipologia di utenti.

Che differenza può fare l’animatore turistico per un utente single?

Tutti i visitatori di una struttura traggono giovamento dal lavoro quotidiano di questi professionisti dell’intrattenimento. Grazie al loro impegno l’ospite più anziano può garantirsi qualche distrazione, il bambino può perdersi nei momenti ricreativi e il genitore può rilassarsi dedicando del tempo al tanto agognato riposo. Se hai già avuto modo di entrare in contatto con un animatore turistico ti sarai accorto che il suo lavoro e la sua professionalità possono aiutare a vincere un’eventuale timidezza e sfruttare al massimo tutte le potenzialità della vacanza.

Che differenza può fare l’animatore turistico per un utente single?

Pur essendoci molti modi per conoscere nuove persone, puoi approfittare dei momenti di socializzazione che vengono giornalmente organizzati dagli intrattenitori durante il tuo soggiorno. Loro lavorano proprio per questo: darti la possibilità di rompere subito il ghiaccio, farti interagire e divertire insieme agli altri ospiti perché tu possa goderti al meglio la vacanza.

Sei single e vuoi instaurare nuove amicizie?

Ascolta l’animatore turistico e partecipa a quante più attività possibile. Le tue giornate non saranno mai banali e l’unico mare che ti travolgerà sarà quello del divertimento, delle distrazioni e delle possibilità.

 

Hai mai conosciuto un animatore turistico? Pensi che il suo lavoro possa essere davvero utile per un ospite single? Dicci la tua e lascia qui sotto il tuo commento!

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo Condividilo!

Articolo di Nicola ledri

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •