Condividi su
  • 237
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    237
    Shares

Ma riconquistare un ex vale davvero la pena? Se sì, come fare?

riconquistare un ex
riconquistare un ex

Riconquistare un ex – Ci sono situazioni nelle quali tutti ci imbattiamo. Le delusioni d’amore rientrano di diritto in questa categoria. Quanti, almeno una volta nella vita, sono stati lasciati dal proprio partner? In quel momento si alimenta dentro di noi un incredibile vortice emotivo: voltare pagina o provare a ricucire? I dubbi e le riflessioni ti tormentano. La scelta di riconquistare un ex non è per nulla facile: prima di agire, infatti, è opportuno darsi del tempo per alcune considerazioni.

É davvero necessario riconquistare il vostro ex partner?

Questo non è un interrogativo da poco. Anzi: la prima cosa da fare è quella di guardarti dentro per valutare la portata del sentimento che ti lega al tuo ex. Fermati, prenditi del tempo, considera tutte le cause che hanno determinato la fine della vostra relazione. L’esito di questa fase è decisivo e ti porta a quattro possibilità:

  • il sentimento che ti legava a quella persona ha perso la rilevanza di un tempo, dunque ti senti pronto per voltare pagina una volta per tutte;
  • sei ancora legato a quell’ex, ma non a tal punto da provare a ricomporre il rapporto;
  • vuoi riconquistarlo perché non tolleri che possa finire tra la braccia di altre persone oppure perché hai paura di restare senza nessuno;
  • la tua ambizione è quella di recuperare la relazione perché ami ancora quella persona.

Pur essendo all’apparenza molto distanti tra loro, se rientri nelle prime tre casistiche è bene chiudere la parentesi col tuo ex partner. Non ci sono le condizioni necessarie per continuare. Volta pagina e fai tesoro degli eventuali errori che hai commesso. La quarta strada è la sola che giustifichi il possibile tentativo di riconquistare un ex. Se rientri in quest’ultima categoria possono esserti utili i prossimi spunti che ti darò.

Come riconquistare un ex?

Punta sull’effetto “stupore” regalando emozioni speciali che vadano fuori dall’ordinario. Se vuoi riconquistare un ex devi metterti in gioco, cercando di far ricredere quella persona per cui provi ancora un sentimento forte, vero e sincero. Ecco qualche suggerimento pratico:

1.Un mazzo di rose o di fiori

Tutt’altro che abusata e superata, l’opzione del mazzo di fiori è sempre consigliata. Faglielo  trovare quando meno se lo aspetta, ancora meglio se riesci a personalizzarlo per renderlo davvero unico e speciale.

2.Un messaggio o una letterina

Un vero e proprio asso nella manica. Lasciati andare, apriti e condividi pensieri e sentimenti col tuo ex partner. Che sia attraverso un messaggio o una letterina, quando si  scrive di proprio pugno si lascia al destinatario un’impressione comunque positiva.

3.Regalo inaspettato

Un’opzione intrigante. Se hai in mente un dono originale che verrà sicuramente apprezzato dal tuo ex: allora buttati. In caso abbiate le idee chiare in merito a “cosa” regalare, questa può diventare una soluzione vincente.

4.Cena romantica

Una raccomandazione imprescindibile: sfrutta questo consiglio solo se siete già riusciti a riallacciare i contatti con il tuo ex partner. Solo in questo caso, l’invito ad una cena romantica diventa un must a cui è difficile rinunciare. Ma attenzione: se utilizzata con impeto e con le tempistiche sbagliate, questa scelta può rivelarsi un terribile boomerang.

In conclusione: cosa conta davvero?  

Come hai notato le vie per riconquistare un ex sono molteplici. Oltre ai miei consigli, sono determinanti il tuo approccio e la passione con cui porterai avanti questa impresa per riconquistare chi continua a farti battere il cuore. Fatti sentire ma senza esagerare. Fai percepire la tua presenza costante come quella di qualcuno di cui si può fidare, senza di cui non è così bello stare.  Soprattutto: metti tutto il tuo amore in quel che fai. È questo l’aspetto che, più di ogni altro, ti aiuterà ad avere successo. Nella peggiore delle ipotesi, il tuo ex partner si ricorderà del grande amore che hai saputo dimostrare.

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo Condividilo!

Articolo di Nicola Ledri

 

  • 237
  •  
  •  
  •  
  •