Condividi su
  • 56
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    56
    Shares

Il Vivere da single: pro e contro

Vivere da single
Vivere da single

Vivere da single – Che sia per scelta o per una sfortunata casualità, la vita da single può offrire molte opportunità. La quotidianità da solo potrà essere una sfida continua, ma l’importante è che tu non ti faccia abbattere da questa condizione. Non aspettare passivamente che arrivi il partner giusto per te, prendi in mano la tua vita emettiti in gioco. Sfrutta tutto il tempo che hai a disposizione. Essere single non ha solo aspetti positivi ma non sono nemmeno tutti negativi… Andiamo un poco più nel dettaglio.

Vivere da single: i pro

Libertà e indipendenza: questi sono i vantaggi principali di una vita da single. Il potenziale di tutto il tempo che passeresti con un partner è tutto nelle tue mani. Il tempo è una risorsa da non sottovalutare per occuparti di te stesso, coltivare i tuoi hobby e le tue passioni o per esplorare nuove attività. Hai occasione di farti nuovi amici e scoprire aspetti di te che in coppia non hai avuto la possibilità di valutare. Hai tutta la possibilità di concederti talvolta qualche vizio in più senza temere il giudizio del partner. Metterti in gioco e imparare a vivere da solo incrementerà la tua autostima e quindi la possibilità in futuro di incontrare la persona più giusta per te.

La tua vita è completamente nelle tue mani. Nessun orario e totale libertà di sperimentare ed essere socialmente più attivo. Mica poco come opzioni a favore no? Certo, è umano e comprensibilissimo non darsi alla pazza gioia quando si è senza un partner. Ma imparando a porre l’accento sugli aspetti positivi potrai anche arrivare a valutare delle opportunità che non hai mai considerato.

Vivere da single: i contro

Come già detto: così come non è tutto nero e c’è qualcosa di buono anche nella vita da single, è bene ricordare anche cosa c’è di indubbiamente negativo. Troppo tempo da solo può portarti a chiuderti in te stesso ed immergerti con eccessiva frequenza in pensieri cupi. Per questo è bene avere una vita sociale attiva e contatti frequenti con amici e parenti. Altro rischio è che ci si butti ossessivamente nel lavoro per riempire tutto il tempo “vuoto” della vita da single. Ma non è questa la soluzione:meglio abituarsi a sfruttare il tempo per regalarti un massaggio o un viaggio.

Dal punto di vista pratico, la gestione della casa e del denaro risulta ovviamente uno dei tasti più dolenti per un single. Le spese sembrano più alte perché non condivise, vero, ma da solo puoi scegliere tu su cosa risparmiare e su cosa no.

Infine se è pur vero che vivere da single può portare ad una carenza di affetto e sostegno, ma ricorda che può essere una validissima occasione per riscoprire altre fonti di affetto e sostegno. Inoltre imparare a trovare in te almeno una parte di quell’amore e quel sostegno di cui necessiti ti di sicuro aiuto per la vita in generale, che sia in coppia o meno.

Sei d’accordo con noi? Scrivilo nei commenti!

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo Condividilo!

Articolo di Beatrice Barbiero

  • 56
  •  
  •  
  •  
  •