Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Beneficenza e solidarietà con Oj eventi single

Beneficenza
Beneficenza

Fare del bene ci fa bene!

Beneficenza – Sappiamo tutti che per stare bene con gli altri bisogna innanzitutto star bene con se stessi. Una persona che non sappia star bene tra sé e sé difficilmente saprà instaurare validi rapporti con chi la circonda. Ma avete mai pensato alla possibile influenza di fare del bene al prossimo sul nostro personale benessere? Beh, sappiate che ora ci sono addirittura prove scientifiche  dell’effettivo contributo benefico della beneficenza sulla nostra salute. Che una mente sana alberghi più agevolmente in corpo sano, va da sé, per cui: più facciamo del bene e più staremo bene!

 

Fare del bene… Come?

Il primo passo per “allenarsi al bene” è cambiare la propria prospettiva sulla vita di tutti i giorni. Aprirsi alle necessità di chi ci sta più vicino, ad esempio, ci aiuterà senz’altro ad aprirci di più agli altri in generale. La beneficenza può essere un contributo fisico, ad esempio dedicando parte del proprio tempo per un progetto benefico, oltrechè economico. Applicandoci un po’ potremo poi riuscire a fare più attenzione al mondo esterno in generale. Dal nostro benessere a quello altrui, dal benessere nel mio spazio privato al benessere dello spazio pubblico, dal benessere dei miei animali domestici a quello degli animali in generale. Più ci apriremo al mondo e più il mondo si aprirà a noi. Fino a che resteremo chiusi in noi stessi e nelle nostre paure di certo nulla potrà influire positivamente. Allora proviamo ad aprirci, un passo alla volta.

 

E le raccolte fondi di Beneficenza?

Per alcuni progetti di beneficenza è necessaria una raccolta fondi per attivare alcuni servizi. In particolare per quei progetti che richiedano attrezzature specifiche, magari mediche, che abbiano uno specifico costo. A tal proposito ci sono alcune linee guida cui far riferimento, al di là della “buona fede” che la beneficenza naturalmente ispira. È buona norma verificare che vi sia un bilancio sociale annuale pubblico, se non è pubblico può implicare che ci sia qualcosa da nascondere. Se un ente è attivo in uno specifico territorio si potrà agevolmente verificare l’efficacia effettiva della raccolta fondi per specifiche attrezzature o servizi. In ogni caso: diffidate di coloro che vi colpevolizzino perchè non volete contribuire con la vostra donazione a quella specifica raccolta fondi. La beneficenza è, e resta, una scelta individuale e come tale va rispettata.

 

Info Assistenza Sanitaria:

Repubblica

Il sole 24 ore

Il giornale

 

 

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •