Ma come non soffrire per amore: 5 passi per uscirne

Come non soffrire per amore
Come non soffrire per amore

come non soffrire per amore – Che dire dell’amore? Il sentimento più bello in assoluto, vero? Quando siamo innamorati ogni cosa diventa più piacevole, tutto ci appare migliore e le difficoltà appaiono più facilmente superabili. Specialmente se abbiamo al nostro fianco un partner sempre pronto a sostenerci.

Ma quando una relazione si interrompe? Come facciamo a non deprimerci?

Purtroppo a tutti è capitato almeno una volta nella vita di essere lasciato e di soffrire per amore. La reazione più istintiva e naturale dopo una rottura è quella di sentirsi soli e incompresi: sbagliatissimo! Dopo la chiusura di una relazione soffrire per amore è normale e lecito.  Siamo esseri umani, abbiamo dei sentimenti e siamo passibili di sofferenza. L’importante è non abbattersi e non dimenticare che con un po’ di tempo tutto cambierà e senza dubbio riusciremo ad uscire dal tunnel.

Ma come fare? Ecco 5 passi fondamentali da tenere presente.

1.Prenditi i tuoi tempi

Amare è breve, e dimenticare così lungo” diceva Pablo Neruda.

Forse lungo si, ma assolutamente non impossibile! Come abbiamo detto, soffrire per amore è del tutto normale. Prenditi il tempo necessario per sfogarti. Puoi decidere di passare una serata in casa da solo o fare una lunga passeggiata per scaricare la negatività. Non darti scadenze immediate e non obbligarti a fare ciò che non ti va. Prenditi il tempo che ti serve per svuotarti del brutto e prepararti all’inizio di una nuova vita. Due settimane di tranquillità saranno sufficienti per riabituarti a stare bene con te stesso e riprendere coscienza di te in quanto “individuo” e non più come parte di una coppia.

2.Rispolvera il tuo valore

Quando si viene lasciati è molto facile perdere un po’ di autostima e fossilizzarsi sull’idea di avere qualcosa di sbagliato. Ovviamente non è così ed è molto più probabile che la causa della rottura sia stata l’  incompatibilità tra te e il tuo partner. Una volta passato il peggio, è giusto che tu faccia un piccolo sforzo per accantonare le negatività e cominciare a pensare a te stesso e a ciò che ti faccia sentire meglio. Un ottimo modo per cominciare a valorizzarsi potrebbe essere fare sport. Non serve dedicarvi molte ore al giorno, basterebbe un po’ di palestra per scaricare la tensione o una sana corsetta prima di cominciare la giornata. Concediti anche un pomeriggio per fare nuovi acquisti o qualche ora per un rilassante massaggio.

3.Cura le amicizie

Soffrire per amore non deve essere un pretesto per rinchiudersi in sé stessi, anzi potrebbe essere l’occasione perfetta per ricontattare vecchie amicizie o rinsaldare i rapporti con quelle che hai. Stare in compagnia di persone che conosci da tempo e che ti potrebbero dare consigli utili  ti aiuterà sicuramente a voltare pagina.

Manda un SMS agli amici e proponi un’uscita, magari in un nuovo locale o fuori città, in modo da riuscire a liberare la mente ed  incontrare nuove persone!

4.Prova nuove esperienze

Una delle cose fondamentali da fare dopo una rottura è quella di accantonare le vecchie abitudini legate alla coppia e cambiare la propria routine. Abbi il coraggio di provare nuove esperienze e di fare qualcosa che hai sempre sognato ma che non hai mai avuto tempo di realizzare. Perché non provi ad iscriverti ad un corso a tua scelta o a seguire qualche lezione di lingua? Un’altra buona idea potrebbe essere partire per un viaggio  o un weekend fuori porta, da solo o in compagnia.

5.Non pensare negativo

Una volta usciti dal buco nero bisogna cercare di non ricaderci! In poche parole non è necessario solo voltare pagina, ma addirittura cambiare libro! Non sopravvalutare la sofferenza, prendila come un insegnamento. Ora sai cosa non vuoi da una relazione e sicuramente avrai le idee più chiare su quello che ti aspetti dal futuro partner. Insomma, non tutto il male vien per nuocere!

 

Buona fortuna!

E tu hai mai sofferto per amore? Come hai fatto a superare la rottura? Avresti dei consigli da dare per come non soffrire per amore ? Commenta qui sotto con la tua esperienza!

 

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo Condividilo!

Articolo di Maria Longhi