Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alla scoperta del Lago d’Iseo: passeggiate rilassanti tra borghi e natura

 

A meno di 100 km da Milano, tra le province di Bergamo e Brescia, si trova il Lago d’Iseo, meta ideale per rilassanti passeggiate fuori porta durante il weekend. Forse non è il lago più famoso della Lombardia, ma è tornato alla ribalta nel 2016 grazie all’opera “The Floating Piers” del famoso artista Christo. Questa passerella galleggiante, lunga 3 km, collegava il piccolo borgo di Sulzano a Monte Isola, l’isola lacustre più grande d’Europa, e permetteva ai visitatori di camminare sulle acque e attraversare a piedi il lago. Ora che la passerella non c’è più è possibile comunque fare delle piacevoli escursioni, anche in giornata, per passeggiare sulle rive del Lago d’Iseo e scoprire tutte le meraviglie storiche, culturali ed enogastronomiche che questa zona offre.

Perché fare passeggiate al Lago d’Iseo?

Passeggiare al Lago d'Iseo
Sguardo al Lago d’Iseo

È ormai risaputo che passeggiare fa bene, sia al corpo che alla mente. Bastano infatti 30 minuti al giorno per prevenire numerose patologie, per tenersi in forma e per ridurre lo stress. I benefici sono maggiori se si ha la possibilità di passeggiare in mezzo alla natura, lontano dallo smog e dall’inquinamento delle città. Numerose ricerche hanno dimostrato che camminare in ambienti naturali fortifica il sistema immunitario, migliora la qualità del sonno e ha effetti positivi su tutto l’organismo. Il lago d’Iseo è un’ottima meta per fare delle belle passeggiate fuori dal caos cittadino. Ce ne sono per tutti i gusti: rilassanti passeggiate lungo il lago per i più romantici o trekking su sentieri di montagna per i più sportivi. In ogni caso il lago d’Iseo regalerà ai suoi visitatori panorami mozzafiato e un’atmosfera di tranquillità e pace per sfuggire dalla frenesia della città, anche se solo per poche ore.

Dove fare passeggiate al Lago d’Iseo? Sul lungolago!

Il lago d’Iseo si estende su una superficie di 65 km quadrati. La sponda bresciana va dalla fine della Franciacorta all’inizio della Valcamonica e ospita il paese che dà il nome a tutto il lago, Iseo. Questo borgo ha una bellissima passeggiata lungolago, perfetta per chi vuole trascorrere un pomeriggio rilassante con il proprio partner, ammirando un bellissimo tramonto sul lago e magari concedendosi un aperitivo in uno dei numerosi bar che si affacciano sulle sue sponde. Parcheggiate vicino alla stazione e risalite il centro fino al porticciolo: da qui inizia la passeggiata. Lungo il percorso durante il weekend non sarà difficile trovare bancarelle che espongono prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato locale.

Monte Isola

Se avete a disposizione una giornata intera, arrivate a Sulzano e prendete il traghetto per Monte Isola. Una volta sbarcati dirigetevi verso il centro di Peschiera e seguite la piacevole passeggiata che corre lungo la riva del lago. Il grande pregio di quest’isola è che non possono circolare auto: incontrerete solo qualche motorino o Ape car dei pochi residenti del luogo.

Se avete poca voglia di camminare, è possibile anche noleggiare delle biciclette e percorrere i 10 km di perimetro dell’isola. Per fare il giro completo servono circa 2 ore (poco più di 3 ore se andate a piedi). La strada è asfaltata e quasi tutta pianeggiante. Per i più sportivi e amanti del trekking è possibile salire fino alla punta più alta dell’isola: qui, a 600 metri di quota, si trova il Santuario della Madonna della Ceriola. Il sentiero passa in mezzo al bosco e regala scorci meravigliosi sul lago; il trekking dura circa un’ora e mezza, ma c’è la possibilità di prendere una navetta che vi porterà a pochi passi dalla vetta. Da qui avrete una vista mozzafiato a 360 gradi su tutto il lago, che sicuramente saprà ricompensare la fatica fatta per salire.

Borgo di Lovere

Anche la sponda bergamasca, seppur più selvaggia e meno abitata, regala la possibilità di fare meravigliose passeggiate. Sulla punta più a nord del lago si trova infatti il Borgo di Lovere, premiato come uno dei borghi più belli d’Italia. Una passeggiata in questo paesino potrebbe essere il luogo ideale per un primo appuntamento insolito e indimenticabile, in cui sorprendere la vostra lei o il vostro lui con un mix di natura, arte e cultura. Oltre a una bellissima passeggiata lungo il lago, in questo piccolo paese di origine medievale si trovano infatti alcuni siti di particolare interesse culturale: prima fra tutti l’Accademia Tadini.

Questo edificio in stile neoclassico risalente al 1826, fu costruito dal Conte Luigi Tadini per mostrare al pubblico la propria collezione di opere d’arte. Oggi il museo custodisce capolavori di importanti artisti italiani, come Canova, Tintoretto e Bellini, ed è una tappa da non perdere per gli appassionati di arte. Proseguendo lungo le viuzze del centro storico si giunge al cuore del borgo dove si trova l’imponente Torre Civica. Questa costruzione del XII secolo è aperta al pubblico e ospita una mostra sulla storia della cittadina, che accompagna i visitatori nella salita fino alla cima, da dove è possibile godere di un fantastico panorama sul borgo e sul lago. Per finire l’appuntamento in bellezza potete fermarvi a cena in uno dei tanti ristoranti che si trovano lungo le sponde del lago, dove potrete gustare le specialità locali a base di pesce lacustre, come l’imperdibile risotto con il pesce persico.

Come arrivare al Lago d’Iseo?

È possibile raggiungere il lago d’Iseo in auto, moto o treno. Partendo da Milano, bisogna prendere l’autostrada A4 in direzione Venezia e uscire a Palazzolo sull’Oglio o a Rovato, seguendo poi le numerose indicazioni presenti lungo il tragitto. Se invece volete prendere il treno, dovete arrivare alla stazione di Brescia e cambiare, prendendo quello che va in direzione Edolo. Da Brescia a Iseo ci vogliono circa 30 minuti. Dopo Iseo il treno fa numerose fermate; se volete andare a Monte Isola dovete scendere a Sulzano e prendere il traghetto che vi porterà a Peschiera, il centro abitato più importante dell’isola, da cui partire per una bella passeggiata lungo il lago.

E tu sei mai stato a fare passeggiate sul Lago d’Iseo? Raccontaci la tua esperienza nei commenti!

Articolo e Foto di Antonella Macchi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •