Come la mancanza di autostima condiziona le relazioni amorose

L’autostima  influenza diversi aspetti fondamentali della nostra esistenza è fortemente correlata alla fiducia in se stessi e condiziona anche l’aspetto amoroso della nostra vita. Vediamo come la mancanza di autostima condiziona i rapporti amorosi e quali sono gli aspetti sui quali possiamo migliorare sin da subito.

mancanza di autostima
mancanza di autostima

La mancanza di autostima

I motivi per i quali una relazione è destinata decisamente all’instabilità è la mancanza di chiarezza e con essa la confusione e l’incomprensione che ne derivano. Quando parliamo di mancanza di autostima la situazione diventa ancora più instabile, complicata e qualitativamente peggiore. Questo tipo di relazioni sono destinate a crollare su sé stesse o a farci vivere profondamente insoddisfatti. 

Perché avere una buona autostima è importante in una relazione?

Le relazioni amorose possono essere molto complicate. C’è l’impegno verso l’altro, l’essere disposti a condividere uno spazio comune, essere fedeli, l’alimentare la passione, il far prevalere il “noi” piuttosto che “l’io”. Questi sono solo alcuni degli alti e bassi che tutte le coppie sperimentano. Le relazioni sono decisamente complicate e se uno dei due partner soffre di bassa autostima la stabilità della relazione rischia di naufragare.

Mancanza di autostima: impatto sulla vita di coppia

Un aspetto molto importante che riecheggia nel dramma della mancanza di autostima è l’assenza di intesa con il partner. Può capitare che la donna non si senta accolta nei suoi desideri, o che l’uomo si senta costantemente criticato. Quando ciò accade ci si inizia a comportare con il partner come se nulla fosse, o iniziando una serie di discussioni. Recriminazione di piccoli fastidi quotidiani che diventano dei problemi insormontabili, intolleranza è ciò che accade quando i rispettivi partner non sono in grado di instaurare un dialogo profondo e costruttivo che conduca alla risoluzione delle problematiche. Il risultato è un progressivo allontanamento in cui entrambi si accusano reciprocamente di essere distanti, poco presenti o attenti ai bisogni dell’altro.

La mancanza di autostima: le conseguenze

La mancanza di autostima conduce o è conseguenza di un dubbio persistente e prolungato nel tempo del proprio valore personale. Ci si sente poco o niente meritevoli di amore e questa è una ragione molto comune del perché si finisce per trovarsi invischiati in relazioni disfunzionali. Sono le cosiddette “relazioni tossiche” con partner sbagliati, del tutto inadeguati alle nostre esigenze. Più ricercherete conferme, più rischierete di sviluppare una dipendenza affettiva che vi porterà malessere e infelicitàTanti sono i fattori che possono incidere sulla mancanza di autostima, ma quando la situazione diventa cronica è il momento di prendere in mano la situazione e cambiare. Auto-sabotare il rapporto amoroso è tipico di chi ha una bassa autostima di sé. La ricerca dell’altro si trasforma nello spasmodico desiderio di trovare una figura “salvifica”. Ma attenzione: cercare un salvatore rischia di mettere troppa pressione al vostro rapporto.  Questo aprirà, sicuramente, le porte ad una crisi dello stesso e probabilmente lo farà naufragare.

Non sabotare la tua relazione

Se ti manca autostima sarà difficile credere di essere realmente amato e sapete cosa succederà? Nella maggior parte dei casi, ironicamente, i vostri dubbi si tramuteranno in realtà. Sarete i primi ad auto sabotare la relazione, perché inconsciamente penserete di poter essere lasciati in un futuro prossimo. Uno dei rischi più problematici è ritrovarsi in un circolo vizioso che ci farà sentire frustrati o arrabbiati con noi stessi quando queste condizioni si verificheranno. 

Come la bassa autostima influenza il tuo rapporto con il partner

La mancanza di autostima può comportare una grande diffidenza nel lasciarsi andare con il partner o con la persona con la quale vorremmo instaurare una relazione. Esporsi comporta il rischio di essere feriti, dunque se soffri di bassa autostima potresti avere la tendenza a rifuggire i rapporti, per evitare di sentirti deluso. Se nella tua vita hai sperimentato questa condizione o è quello che stai vivendo adesso ti accorgerai che questo blocca la strada a chi vorrebbe starti accanto oppure a te che vorresti instaurare un rapporto con un nuovo compagno o compagna.

Autostima e intimità

Uno dei rischi nei quali la mancanza di autostima ci può far incorrere è l’essere spaventati dall’intimità. Man mano che la situazione tra te e il partner si fa più seria, potresti iniziare a sviluppare una grande paura. Avere, dunque, un buon rapporto con il proprio corpo è fondamentale, affinché ci si senta a proprio agio con il partner.

Potresti fuggire dal contatto fisico e ciò si ripercuoterebbe anche a livello emotivo, andando a riconfermare ulteriormente la tua bassa autostima. La mancanza di autostima abbassa le aspettative e le pretese nei confronti della ricerca di un partner e questo potrebbe farvi correre il rischio di ricadere in relazioni che di volta in volta si riveleranno deludenti.

Quali sono i rimedi alla bassa autostima?

Come dicevano i Greci “Mens sana in corpore sano“. L’attività fisica e una buona alimentazione hanno un impatto positivo sulla salute mentale, dunque sull’autostima. È scientificamente provato che individui attivi hanno bassi livelli di ansia e più alti livelli di autostima, dunque se soffrite di bassa autostima: “Muovetevi”, letteralmente. Basta un quarto d’ora di esercizio, l’importante è che sia portato a termine con costanza! Non metterti subito a dieta, ma inizia preferendo cibi sani a cibi spazzatura e gradualmente, spingi la marcia!

  • Fai esercizio fisico
  • Mangia adeguatamente
  • Porta avanti obbiettivi quotidiani

Tienilo a mente!

 Avere una buona autostima di sé stessi non è percorso che passa attraverso la logica del semplice pensiero positivo, ma attraverso un buon lavoro emotivo.  

-Non criticarti per ogni minimo errore che commetti

-Non criticarti nemmeno se fallisci, anzi fallisci più che puoi. Se continuerai a fallire, ma avrai grande consapevolezza e indulgenza verso te stesso,  finirai per migliorare e fare progressi inimmaginabili

Blocca i pensieri negativi

-Riconosci a te stesso/a i tuoi meriti e non dire “non è abbastanza” La cosa importante è il percorso, il risultato è frutto del percorso. Focalizzati su quello!

 

Se questo articolo ti è stato utile lascia un commento qui sotto e facci sapere se la tua autostima è migliorata!

Articolo di Martina Baglio