Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cos’è l’amore?

Cos’è l’amore – Ho fatto questa domanda a moltissimi partecipanti ai miei corsi di crescita personale e a numerosi miei clienti durante le sessioni individuali in questi anni e la risposta è sempre diversa. Soprattutto la risposta solo raramente, o comunque quasi mai, è quella corretta. Se sei in questo sito è probabile che in questo momento tu non abbia una relazione. Forse la stai cercando e forse no.

Cos’è l’amore
Cos’è l’amore

In ogni caso proprio questa fase di solitudine, scelta o forzata che sia, può rivelarsi il momento migliore per porre la dovuta attenzione a questa domanda perché può fare davvero la differenza per la tua prossima relazione.

Il modo in cui vedi e consideri l’amore  condiziona non solo il modo in cui scegli le persone da portare nella tua vita, ma anche il tipo di emozioni che vivi nel corso di una relazione.  Arriva anche a condizionare il livello di empatia che raggiungi con il tuo partner, il grado di comunicazione che potete trovare, il tuo livello di soddisfazione e felicità all’interno del rapporto e, soprattutto, le prospettive di riuscita o di fallimento della relazione stessa.

La risposta giusta alla domanda cos’è l’amore è capace di cambiare la tua intera vita di relazione.

 

Qual’è la risposta giusta?

La rispoata giusta è che l’amore è condivisione.

Condividere significa dividere con qualcun altro qualcosa che tu hai già . Significa nutrire la relazione con qualcosa che ti appartiene.

Immagina un vaso vuoto con due persona ai due lati: tu e il tuo partner. Il vaso è la relazione e voi siete i due soggetti della relazione. Quello che crea la relazione tra di voi è ciò che mettete dentro a quel vaso, ognuno per proprio conto. Se vuoi affetto allora metterai nel vaso affetto. Se vuoi attenzione allora metterai nel vaso attenzione. E così farà altrettanto l’altra persona.

Questo vaso è la relazione.

Se la relazione è una relazione d’amore allora ognuno metterà nel vaso ciò che desidera ricevere e questa si chiama condivisione. In questo modo il vaso al centro sarà sempre pieno e mai vuoto. Questo è amore: condividere.

Se la relazione è una relazione impossibile allora solo uno dei due metterà nel vaso ciò che desidera ricevere. Solo uno dei due si occuperà di riempire il vaso, mentre l’altro semplicemente attingerà dal vaso quello che tu stai inserendo. E allora il vaso si svuota velocemente e tu non solo non ricevi nulla dalla relazione, ma ti ritrovi privato da ciò che prima davi a te. Questo non è amore, questa è una relazione impossibile.

Se poi nessuno dei due metterà nel vaso ciò che desidera ricevere, pretendendo invece di ricevere qualcosa da un vaso vuoto, questa è un’altra forma di relazione impossibile. E sai cosa succede quando si pretende di ricevere qualcosa che nessuno sta dando? Succede che ognuno dei due accusa di non darsi ciò che si desidera ricevere e la relazione non esiste. Questo non è amore: è non amore.

Piccolo esercizio!!

Ora, come sono solita fare, ti consiglio un piccolo esercizio di consapevolezza interiore per assimilare meglio queste parole e permettere loro di entrare piano piano nella tua coscienza, nella tua mente e nel tuo cuore e cogliere davvero appieno cos’è l’amore.

Ecco l’esercizio: prenditi 10 minuti di tempo e pensa alle tue relazioni passate. E ora poniti questa domanda: cosa sarebbe cambiato in queste relazioni se la tua idea di amore fosse stata condivisione e affettività? Le avresti vissute meglio o peggio? Sarebbero ancora in vita o sarebbero comunque fallite? Avresti avuto una migliore o una peggiore comunicazione, intimità ed empatia con il tuo partner?

Piccolo consiglio!!

E ora un piccolo consiglio rispetto alle emozioni che potranno scaturire da questo esercizio: evita i sensi di colpa.  Se ti accorgi che avresti potuto fare qualcosa diversamente, ricorda che nella vita agisci sempre al tuo meglio in base alle conoscenze e al livello di consapevolezza che hai in quel momento. Quindi non accusarti, non rimproverarti e non incolparti. Non puoi tornare indietro, ma puoi fare del tuo passato un insegnamento per il tuo presente e il tuo futuro. Oggi puoi scegliere di pensare in modo diverso, per agire in modo diverso, creare esperienze diverse e più felici. E io me lo auguro con tutto il cuore, perché tu meriti di essere felice e di avere il meglio dalla vita.

E ora tocca a te!!

Usa lo spazio qui sotto. Dimmi come hai risposto fino ad oggi alla domanda: cos’è l’amore. Dimmi cosa pensi di questa nuova idea dell’amore: se ti senti pronto ad abbracciarla e a portarla nella tua vita. E, se vuoi, dimmi come è andato il tuo esercizio di consapevolezza interiore. Infine, cosa più importante, dimmi cosa scegli di pensare e di fare di diverso fin da subito. Sarò felice di leggerti e ti riponderò personalmente.

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo Condividilo!

Articolo della Dott.ssa Tania Imperi

Love Coach di Oj eventi

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •