Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un cuore spezzato: come fare a voltare pagina?

Cuore spezzato
Cuore spezzato

Cuore spezzato – Se hai mai ricevuto un rifiuto dopo una confessione amorosa o sei mai rimasto scottato da una relazione coinvolgente, saprai sicuramente che dimenticare non è facile. Ci vuole tempo, pazienza e la voglia di ricominciare. Se vuoi curare il tuo cuore spezzato ma non sai come fare, questo è l’articolo che fa per te. Ecco alcuni semplici consigli che ti aiuteranno a voltare pagina.

Cuore spezzato: rinunciare o perseverare?

Far finta che il proprio ex o cotta disillusa non siano mai esistiti non aiuterà a superare l’amarezza, così come, al contrario, perseverare ostinatamente potrebbe solo peggiorare le cose. Prima di tutto bisogna capire se la causa del proprio cuore spezzato sia legata ad una momentanea debolezza nel rapporto con il partner o a qualcosa di più profondo e irrimediabile. Soffrire così tanto per una delusione amorosa è un indizio importante, perché significa che c’è stato un significativo investimento emotivo nella relazione o nel corteggiamento. Cercare di rimediare e perseverare è quindi piuttosto normale, così come infuriarsi e provare a cancellare i propri ricordi insieme. Fai passare un po’ di tempo e cerca di essere giudizioso. A mente lucida, sicuramente troverai la risposta.

Cuore spezzato: ha senso incolparsi?

Se una relazione finisce male o se non si riesce a conquistare la persona di cui si è innamorati, non bisogna incolparsi. Può accadere nella vita di non essere corrisposti e a volte non c’è nulla che si possa fare. Si può pensare di non essere stati all’altezza, di non averci messo abbastanza impegno, ma le emozioni altrui non sono come una formula matematica: sono difficili ed imprevedibili. La sensazione di aver sbagliato può portarti a provare frustrazione e tristezza, che non aiuteranno il tuo cuore spezzato a guarire. Per cui liberati da quest’idea. È andata come doveva andare. Non sei riuscito nell’impresa? Pazienza. Si sbaglia spesso in amore e nella vita, l’importante è non abbattersi.

Cuore spezzato: c’è un rimedio?

I migliori rimedi ad un cuore spezzato sono l’affetto e l’amore della famiglia e degli amici. È difficile buttare giù il boccone amaro di un rifiuto o di una rottura. A volte ci si può sentire inutili e poco amati. Un “no” fa male al cuore, specialmente se rivolto ai propri sentimenti. Bisogna pensare che l’opinione di una persona non è l’idea di tutti e che se il tuo partner ti spezza il cuore, questo non significa che succederà ancora. Certo, è difficile, ed è per questo che nel periodo di maggior sconforto bisogna cercare il sostegno dei propri cari. Gli amici e i familiari ti aiuteranno a ritrovare il sorriso, a ricordarti quanto sei importante e quanto tu sia in grado di offrire agli altri.

Insomma, rinunciare o perseverare, incolparsi o andare avanti, appoggiarsi ai propri cari o affrontare tutto da soli? In questi casi, sta a te decidere cosa è meglio per farti tornare il sorriso. Tutto può andare bene, anche un bel viaggio lontano da tutto e da tutti! Qualunque sia la tua scelta, però, ricordati sempre che niente è irrimediabile e può quindi essere superato.

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo
Condividilo!

Articolo di Chiara Orlando

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •