Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il ditalino: sai farlo a regola d’arte o vuoi una mano?

Ditalino
Ditalino

Ditalino – Il fingering è un’arte da non sottovalutare. Può essere un ottimo preliminare di coppia o un’alternativa per raggiungere il culmine del piacere sessuale. La masturbazione femminile richiede però una buona conoscenza del corpo e dei desideri della propria partner, oltre che passione e delicatezza allo stesso tempo. Ecco alcuni consigli per un ditalino da maestro!

Il ditalino è solo un preliminare?

Il fingering può essere un ottimo riscaldamento per arrivare al dunque e per stuzzicare il “tasto giusto” che alimenti il desiderio nella tua donna. Tanti uomini però sottovalutano l’importanza del ditalino, ansiosi di passare alla penetrazione e convinti che quest’ultima sia la sola chiave per l’estasi sessuale. Alcune donne hanno necessità di una forte stimolazione del clitoride, l’organo femminile unico vero responsabile dell’orgasmo, e possono quindi avere difficoltà a raggiungerlo con la sola penetrazione. Se ti capita una partner un po’ “difficile”, non preoccuparti e soprattutto non sentirti colpevole! Nel raggiungimento del piacere influiscono tanti fattori fisici e mentali. Nel caso in cui la tua lei avesse bisogno di una mano in più per arrivare all’apice del piacere, un ditalino a regola d’arte può fare magie!

Quando cominciare?

Che sia un preliminare o il clou del rapporto, al ditalino bisogna saperci arrivare nei tempi giusti. Essere troppo frettolosi è il primo errore da evitare, in particolare se ancora dovete prendere confidenza tra voi. Il desiderio va amplificato gradualmente, girando intorno e avvicinandosi a piccoli passi all’obiettivo. Baci e carezze sul collo e sui lobi delle orecchie sono un classico per il riscaldamento, per arrivare alla tappa intermedia del seno e da lì iniziare la discesa. Attenzione però: questo è anche il punto cruciale in cui è facile sbagliare. Arrivati al bersaglio non è finita, anzi. Iniziare con semplici carezze attraverso i vestiti, spostarsi nuovamente su altre parti del corpo per poi tornare alla zona genitale può davvero farla impazzire di desiderio!

Sei pronto per la tecnica del ditalino?

A questo punto si può dare inizio alle danze. Se passione e delicatezza sono la chiave universale del piacere e con la giusta tempistica sei a metà dell’opera, non resta che imparare la tecnica per concludere con successo! Ebbene sì, quando si fa un ditalino bisogna saper toccare i tasti giusti e con i ritmi giusti. Ma soprattutto è importante essere ricettivi ai feedback della partner ed essere pronti a cambiare strategia. Ecco alcuni consigli pratici un fingering da manuale!

1)I Tasti del Piacere

Il clitoride può essere stimolato con la frizione del palmo o solleticata con delicatezza dalle dita. In alcune donne è possibile stimolarla anche internamente dalla parete anteriore che la separa dalla vagina, nella zona comunemente chiamata punto G.

2)Il Ritmo

Ricordati che non stai facendo il Deejay, quindi meglio evitare il movimento frenetico avanti e indietro! Il ritmo deve partire lento per poi velocizzarsi, ma senza esagerare. Vedrai che la tua partner te ne sarà grata. E, magari, saprà anche sdebitarsi

3)Le Mosse

Un’ottima tecnica per il ditalino è quella di iniziare dal clitoride con movimenti circolari, per poi passare alle labbra che vanno accarezzate delicatamente con movimenti verticali. Quando si è stuzzicato a sufficienza lei sarà pronta ad accogliere dentro di sé le tue dita magiche! Esistono poi altre tecniche specifiche a seconda dei gusti!

4)Il Ditalino Personalizzato

La cosa più importante è sempre capire cosa piace a lei, se necessario anche chiedendolo esplicitamente. Alcune donne, ad esempio, hanno un clitoride più sensibile, per cui un’eccessiva stimolazione diretta può essere fastidiosa. Stai sempre attento ai segnali!

Eri già un esperto del fingering o il nostro articolo ti ha fatto capire l’importanza del ditalino perfetto? Scrivici nei commenti cosa ne pensi!

Articolo di Melania Pittau

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •