Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il sarcasmo: atteggiamento positivo o negativo?

 

sarcasmo

Il sarcasmo viene spesso interpretato in modi diversi, ma di cosa si tratta esattamente? È una forma di ironia molto pungente e acuta, che ha la specifica intenzione di deridere o ferire qualcuno. Da sempre di fronte a questo atteggiamento ci si divide tra chi pensa che sia tipico delle persone molto intelligenti e chi invece pensa sia dannoso verso se stessi e gli altri

Sarcasmo è sinonimo di intelligenza?

Secondo alcuni questo comportamento sarebbe indice non solo di una grande intelligenza, ma anche di una forte propensione alla creatività. Spesso infatti quando si usa il sarcasmo si parla di qualcosa implicando in realtà qualcos’altro. Ad esempio, se definite “fine” una persona che si è appena comportata in modo maleducato, evidentemente intendete l’esatto opposto, cioè “rozza”. 

Questo atteggiamento farebbe compiere alle persone che lo mettono in atto una continua ginnastica mentale, portandole sempre un passo avanti rispetto al resto del mondo. In questo starebbe la loro spiccata intelligenza. Ma c’è dell’altro: dimostriamo anche di avere un’acuta predisposizione alla creatività. O almeno questo è quello che emerge da uno studio pubblicato su Organizational Behavior and Human Decision Processes. Secondo i ricercatori, chi si trova in situazioni sarcastiche riesce infatti a risolvere i problemi in modo più creativo rispetto agli altri. 

Essere sarcastici è un modo per difendersi?

Il sarcasmo possiede però anche una natura soprattutto aggressiva. Tanto che deriverebbe dal greco sarkázein, cioè “lacerare le carni”. L’aggressione che mette in atto il sarcastico è però particolare. Quante volte abbiamo incontrato nella nostra vita persone che comunicavano con frecciatine e commenti taglienti per attaccare pubblicamente qualcuno? Ecco, si tratta di un tipico esempio di sarcastico: la sua specialità è essere aggressivo in modo sottile e implicito

Adottare questa condotta è quindi per qualcuno un modo per difendersi. Chi non si sente abbastanza sicuro di sé da affrontare apertamente un’altra persona spesso utilizza frasi sarcastiche per evitare il conflitto. Un atteggiamento che nasconde dunque anche rabbia e frustrazione, espresso spesso con frasi passivo-aggressive.

Anche chi vuole attirare l’attenzione è solito adottare commenti pungenti. Spesso è più facile raccogliere consensi altrui a scapito delle altre persone, piuttosto che conquistarsi il centro della scena. 

Sarcasmo e insicurezza: che rapporto c’è? 

Quindi dobbiamo concludere che chi usa il sarcasmo porti con sé una grande dose di insicurezza? In un certo senso sì! 

Più una persona si sente vulnerabile rispetto a qualcosa, più è facile che metterà in atto atteggiamenti di questo tipo. È una vera e propria tecnica di sopravvivenza per chi è insicuro. Dietro l’apparente ironia si nasconde quindi a volte la sensazione di non essere all’altezza della situazione. 

Insomma se siete abituati a fare battutine sferzanti è possibile che siate persone molto intelligenti e creative, ma anche soggette a profondi problemi di insicurezza

Cosa fare se ci sentiamo feriti da un commento sarcastico?

Il profilo del sarcastico che avete appena letto potrebbe corrispondere a quello di alcuni vostri amici, dei vostri parenti o del vostro stesso partner. Se vi è capitato di sentirvi feriti dai loro commenti, ecco 4 atteggiamenti che potete mettere in pratica:

 

  1. Ricordatevi quanto valete. Chi fa questo tipo di commenti spesso mira ai vostri punti deboli e a rendervi vulnerabili. Tenere a mente il vostro valore e la vostra autostima vi aiuterà a fare da scudo a questo comportamento.
  2. Ignorateli. Un ottimo modo per tutelarsi in questi casi è ignorare completamente la battuta sarcastica che ricevete. Dopo qualche tempo il sarcastico capirà che il terreno per il proprio comportamento non è fertile, e vi lascerà in pace. 
  3. Prendete alla lettera le loro battute. Anche questo è un ottimo modo per farli sentire a disagio, fuori luogo e far sì che smettano di usare questo tipo di linguaggio. 
  4. Parlatene. Soprattutto se l’atteggiamento sarcastico arriva da una persona con cui condividete molto, come la vostra metà o qualcuno che vive con voi, parlarne è la soluzione migliore. Cosa c’è dietro al loro atteggiamento? Quale dolore o rabbia profonda stanno nascondendo sotto questa pungente ironia? Conoscerete meglio chi avete di fronte e risolverete il problema.

 

Cosa ne pensi del sarcasmo? Hai riconosciuto in queste caratteristiche persone che fanno parte della tua vita? Raccontatecelo nei commenti e se vi è piaciuto l’articolo condividilo! 

Articolo di Aurora Saldi

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •