Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il sesso tra studi scientifici e…superstizione! 

sesso

Sesso – sono molte le espressioni utilizzate per descrivere il rapporto sessuale, ma secondo il sentire comune non tutte hanno lo stesso significato. Le più usuali, “fare sesso” e “fare l’amore”, rimandano ad esempio a modalità totalmente differenti di intendere e praticare il sesso. Nel concetto di “fare l’amore” è inclusa anche una componente sentimentale che sembra invece parzialmente o del tutto assente quando si parla di “fare sesso”. Queste due espressioni così diverse derivano dal fatto che si tende ad associare il sentimento che lega due persone al modo in cui vivono il sesso. In verità la questione è più complessa: si può fare sesso con qualcuno di cui si è innamorati e fare l’amore con un partner occasionale. Non è tanto il rapporto tra i due partner a determinare la modalità in cui si relazionano a letto, quanto il genere di desiderio che li muove in quel momento!

Il sesso fa bene ad ogni età!

Il sesso fa bene? Sembrerebbe di. Sono molti gli studi che dimostrano gli indubbi benefici che questo apporta alla salute. Oltre a stabilizzare l’umore e sollevare il morale, un’attività sessuale regolare fa innanzitutto bene al cuore! Come ogni attività fisica comporta infatti uno sforzo che aiuta a rafforzare il miocardio e ad eliminare tossine dall’organismo. Ma non è tutto, perché il sesso parrebbe anche migliorare la memoria a breve termine, in particolare nelle persone di mezza età. Uno studio dell’Università di Wollongong, in Australia, dimostra a questo proposito una significativa correlazione tra regolarità dei rapporti sessuali e un netto potenziamento della memoria episodica. Secondo i ricercatori il sesso agevola la crescita di neuroni nell’ippocampo, la parte del cervello che si attiva quando si eseguono attività di memoria episodica o spaziale.

È inoltre dimostrato che il sesso sia un toccasana anche per gli anziani e che per vivere serenamente e il più a lungo possibile non esista farmaco migliore. Per questo motivo si consiglia agli over 65 di avere almeno un rapporto sessuale a settimana!

E se c’entrasse… l’oroscopo?

È convinzione di alcuni che il segno zodiacale di un individuo possa influenzarne personalità ed atteggiamenti, rendendolo più o meno compatibile con persone nate sotto altri segni. Secondo l’astrologia le stelle determinerebbero così il tipo di amante che si nasconde in ognuno di noi, associando ad ogni segno caratteristiche e comportamenti legati alla sfera sessuale! Si va dall’istintivo e rude Ariete al cerebrale e raffinato Gemelli, dal sensuale e dolce Cancro al poderoso ed egoista Leone. Le caratteristiche di ogni segno sarebbero inoltre più o meno compatibili con quelle degli altri. Lo Scorpione, passionale e sexy, potrebbe ad esempio rappresentare l’amante ideale per il più remissivo Pesci, mentre l’infedele ed avventuroso Sagittario potrebbe rivelarsi il partner giusto per un segno come l’Acquario, di natura ben poco gelosa ed avida di libertà!

Curioso? Sebbene sia consigliabile non affidarsi troppo alle stelle puoi comunque provare a consultarle… e se un po’ di ragione l’avessero anche loro?

Scrivici qui sotto cosa ne pensi e se ti piace l’articolo Condividilo!

Articolo di  Davide Raimondi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •