Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’amore esiste davvero? Alla ricerca del sentimento più grande

 

amore esiste

Inutile girarci intorno, almeno una volta nella vita ci è capitato di porci la fatidica domanda: l’amore esiste davvero? Complici le tecnologie ed una sempre maggiore superficialità sociale, la domanda è tutt’altro che scontata. Eppure, a pensarci bene, anche i nostri antenati si chiedevano se l’amore vero, quello con la a maiuscola, esiste solo nella finzione o può essere trovato anche nella realtà. Insomma, è nella nostra natura di esseri umani cercare l’ideale nel reale, il vero amore nelle nostre relazioni, quindi diventa automatico chiederci se esiste e se vale la pena cercarlo.

Noi di Oj abbiamo pensato bene di non fermarci ad una sola risposta perché, come per qualsiasi cosa in amore, non ci sono certezze né regole valide per tutti. Abbiamo quindi provato a metterci nei panni di chi si sta chiedendo adesso se l’amore esiste davvero e capire quali dubbi, emozioni ed esperienze si nascondono dietro una domanda che in apparenza è così semplice ma in realtà gioca un ruolo fondamentale nella vita di ognuno di noi. Perché, se l’amore esiste per davvero, tutti abbiamo il diritto di trovarlo.

Parallelamente, è anche vero che la ricerca del vero amore può essere vissuta in maniera diversa a seconda della nostra sensibilità, relazioni passate, fiducia nel futuro, romanticismo. Abbiamo quindi pensato di farti un regalo: continuando a leggere troverai una risposta personalizzata in base alle tue esigenze. Come? Abbiamo stilato una classifica dei profili di chi si chiede con più frequenza se l’amore esiste davvero: il romantico, il deluso, l’insicuro. E tu, a quale appartieni? Continua a leggere per scoprirlo e, se non ti rispecchi in nessuno di questi, scrivici il perché nei commenti e condividi con noi la tua esperienza!

Il romanticone: Esiste davvero l’amore dei film?

Se la tua homepage di Netflix è un santuario delle commedie romantiche, se passi metà del tuo tempo a farti film mentali da Oscar e l’altra metà a guardarli, se sogni di incontrare la tua anima gemella in uno scenario uguale a quelli dei film, questo è il tuo profilo: sei un vero romanticone. La tua vita è un palcoscenico di fantasticherie in rosa, hai l’anima del sognatore che vive cercando nella realtà il vero amore, quello perfetto con il lieto fine e del “vissero tutti felici e contenti”. Come tutti i romanticoni, ti starai chiedendo se l’amore dei film esiste solo nella finzione o se puoi trovarlo anche nella realtà.

È bello sognare ma la mia risposta è no: se esiste davvero, l’amore da film è presente solo in percentuali minime. Tutte sognano di incontrare Mr Darcy e di sentire una sua dichiarazione d’amore all’alba o sotto la pioggia, ma Mr Darcy è purtroppo solo un personaggio di fantasia. Non lasciarti demoralizzare, però! Se l’amore perfetto può non esistere nella realtà, l’amore imperfetto è alla portata di tutti: un amore fatto di compromessi, a volte delusioni, ma un amore concreto, reale, in cui si vive insieme, si dà e si riceve. Forse non proprio scenografico, ma almeno è autentico.

Il deluso: L’amore è solo una fregatura o esiste davvero?

L’amore può fare male, tanto male: tutti abbiamo avuto nella vita almeno una delusione in amore e tutti ne abbiamo sofferto, anche a lungo. Sapevi ad esempio che in Corea i denti del giudizio vengono chiamati denti dell’amore proprio per il dolore che creano? Se anche tu stai soffrendo per una relazione finita male, sei stato vittima di un tradimento o di comportamenti tossici, allora il tuo profilo è il deluso: hai iniziato a credere che l’amore vero non esiste, che è solo una fregatura, e ti chiedi allora se valga davvero la pena rimettersi in gioco se poi devi soffrire ancora.

La mia risposta è sì: tutti abbiamo dei diritti fondamentali, come essere felici e sbagliare. Essere amati senza ferire ed essere feriti rientra tra questi: è normale litigare, avere dissapori o essere delusi nelle piccole cose, non lo è invece soffrire continuamente per un partner che non sa rispettarti. Se hai avuto un’esperienza negativa, non lasciare che ti influenzi fino a perdere ogni speranza nel futuro: hai la scelta di considerarla piuttosto come una lezione, per sapere quali limiti stabilire, come evitare certi errori, come comunicare in maniera più efficace. Come dice sempre la nonna, il tempo risolve tutto: poco a poco tornerai a sorridere, ad amarti e ad essere amato. Ricorda che l’amore che cerchi esiste, l’importante è costruirlo su delle buone basi.

L’insicuro: Se l’amore esiste, posso trovarlo anche io?

C’è chi ha già avuto molteplici relazioni romantiche e c’è chi ha paura di gettarsi nella mischia. Perché è di questo che si parla, di paura: magari hai guardato troppi episodi di Alta Infedeltà o forse hai visto quanto ha sofferto un tuo amico per una relazione andata male e hai paura di vivere lo stesso. O ancora, più semplicemente, non hai abbastanza fiducia in te stesso: ti piace ammirare quella ragazza carina da lontano, ma non avresti mai il coraggio di avvicinarti perché sai già di non avere chance con lei. Se ti rispecchi nella descrizione, sei proprio un insicuro: non ti chiedi se l’amore esiste, solo se riuscirai a trovarlo anche tu. La risposta? Dipende.

Come ho già detto prima, amare ed essere amati è un diritto fondamentale dell’essere umano, quindi a meno che tu non venga da Marte hai diritto a vivere una bella storia d’amore. Ma lascia che ti ponga una domanda: credi davvero che il partner dei tuoi sogni possa amarti se tu per primo non ami te stesso? Il rischio di essere delusi o di cadere in una relazione tossica è altissimo per chi soffre di bassa autostima: invece di partire alla ricerca del vero amore con un bagaglio pieno di dubbi, inizia invece a lavorare su te stesso. Concentrati sulle tue qualità, sui tuoi interessi, su quello che ti rende unico e speciale: poco a poco scoprirai una sicurezza che ti farà innamorare della vita e battere forte il cuore.

Riassumendo…

L’amore esiste davvero? Romanticone, deluso o insicuro, non rinunciare a trovare la tua dolce metà! Oggi è facilissimo fare nuovi incontri, l’importante è non temere di farsi avanti. Se non sai da dove iniziare, iscriviti al nostro portale: troverai tanti single con interessi simili ai tuoi e che vivono nella stessa città. Che aspetti?

Cosa ne pensi?  L’hai mai sperimentato? Raccontaci la tua storia nei commenti!

Articolo a cura di Alina Musmeci

  •  
  •  
  •  
  •  
  •