Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Orgoglio, l’ostacolo più grande per una buona relazione

 

Orgoglio
Orgoglio

Molti sono spesso convinti che l’orgoglio sia un sentimento positivo. Del resto è giusto avere stima di sé e difendere le proprie posizioni. Ma essere orgoglioso non vuol dire questo. Vediamo insieme cosa si nasconde dietro questo sentimento così pericoloso.

Storia e significato di orgoglio

Dietro questa parola si nasconde un significato ben diverso dall’accezione positiva che spesso intendiamo. Orgoglio è infatti sinonimo di stima eccessiva di sé. Addirittura sul vocabolario è definito come “esagerato sentimento della propria dignità per cui ci si consideri superiori agli altri”.

Essere orgoglioso è quindi un grosso ostacolo in una relazione qualunque. Specialmente in una amorosa. Del resto, gli esempi illustri nella letteratura sono emblematici. Pensate a Romeo e Giulietta il cui amore viene condannato proprio dall’orgoglio delle loro famiglie. Per mantenere ciascuna le proprie posizioni, alla fine condannano i due innamorati ad un triste destino.

Un altro celebre esempio è sicuramente quello di Orgoglio e Pregiudizio. Fare il riassunto di un’opera così complessa potrebbe sembrare impossibile, ma in realtà tutta la trama verte su un unico concetto. Il lieto fine è raggiungibile soltanto superando il pregiudizio iniziale, ma soprattutto lasciando da parte il proprio orgoglio in amore.

Come può intervenire l’orgoglio in una relazione

L’orgoglio in amore causa spesso delle brutte battute d’arresto. I più delle volte questo accade nei momenti iniziali, proprio come in Orgoglio e Pregiudizio. Magari non si vuole ammettere i propri sentimenti, rifiutandosi così di fare il primo passo. Oppure ci si crede superiori all’altro, proprio come espresso dal suo significato nel vocabolario. Ma nelle prime fasi della relazione è importante non essere orgogliosi e mostrarsi disponibili verso l’altro.

Quando il rapporto matura bisogna però fare ancora più attenzione. La cosa più difficile in una relazione è spesso chiedere scusa. È normale discutere, e quando succede la colpa non è mai soltanto di una parte. Mettere da parte l’orgoglio ed essere il primo a scusarsi non è sinonimo di debolezza. Anzi. Saper fare un passo avanti significa essere forti e non temere di ammettere le proprie colpe.

Non bisogna nemmeno temere di mostrarsi per come si è al proprio partner. Alle persone fa piacere sapere di essere amate, perciò non dimenticate di dirlo espressamente. Questo non farà di voi delle persone deboli, anzi. Fare dei piccoli gesti tutti i giorni è il modo migliore per mantenere viva la fiamma in una coppia. Prendetevi almeno cinque minuti per stare assieme, per parlarvi apertamente, e non temete il giudizio dell’altro.

Come fare per non essere orgogliosi

La psicologia dice che dietro l’orgoglio si nascondono spesso le nostre debolezze. Spesso è la paura di essere giudicati a frenarci, ma anche il timore di non essere accettati per le nostre debolezze. Il modo migliore per superare quest’ostacolo in una relazione è il dialogo. Abituatevi a condividere le vostre insicurezze, non nascondetele tra di voi. Vedrete che mostrare questo lato umano rafforzerà ancora di più il vostro rapporto.

Un altro motivo che ci porta ad essere orgogliosi è spesso la paura che gli altri possano approfittarsene. Pensiamo che se siamo sempre i primi a scusarci o a perdonare gli altri ci vedranno come delle facili prede. La psicologia dietro questo ragionamento nasconde del vero. È giusto concedere il nostro perdono solo a chi lo desidera veramente e non farsi calpestare da chi vuole approfittarsene. Ma in amore è tutta un’altra cosa. Non possiamo avere questo timore nella nostra relazione, perché significherebbe che tra di noi manca un tassello fondamentale. La fiducia. Dobbiamo fidarci del nostro partner e saper chiedere scusa. Dobbiamo saper perdonare gli sbagli dell’altro, proprio come vorremmo che perdonasse i nostri. Tutti facciamo degli errori, ma ammetterli ad alta voce è sempre il primo passo per rimediare.

Far nascere una relazione a volte può essere difficile. Ma mantenerla nel tempo spesso può essere ancora più complicato, e spesso proprio a causa del nostro orgoglio. Ma è bene ricordare che chiedere scusa non vuol dire sempre avere torto, ma soltanto che si tiene davvero a quel rapporto.

E tu, hai mai avuto problemi con l’orgoglio? Raccontacelo nei commenti e se ti è piaciuto l’articolo condividilo!

Articolo di Lorenzo Bobbio

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •