Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pregi e difetti nel rapporto di coppia

"<yoastmark

Ogni coppia si trova a convivere con gli aspetti positivi e negativi dati da una relazione, stare insieme, del resto, significa questo. Per moltissime persone la ricerca della persona giusta occupa una parte molto importante della loro vita. E questa ricerca, dal momento in cui inizia, può durare per tutta la vita. Quindi generalmente si ritiene che, nel compresso, i pregi valgano il prezzo dei difetti. Vediamo se è davvero così.

Pregi e difetti: ridefinizione dello spazio personale

Ogni persona ama la propria libertà e spesso se ne accorge quando questa viene improvvisamente a mancare. Stare da soli, e farlo con un atteggiamento consapevole e sano, richiede un certo equilibrio. Quando da single si passa alla relazione, sia la nostra libertà che il nostro equilibrio subiscono dei mutamenti. Non possiamo più gestirci come prima, perché ora è necessario considerare le esigenze del partner oltre alle nostre. I nostri spazi personali vanno ridefiniti. Il tempo a nostra disposizione si riduce e le nostre scelte dovranno incontrare il favore di qualcun altro. Da quella più ovvia come fare carriera o dedicarsi alla famiglia, passando per le passioni e gli svaghi. Tutti questi aspetti vanno condivisi e analizzati insieme. Se non siamo in grado di affrontare questi compromessi la coppia potrebbe incontrare parecchie difficoltà nel corso tempo.

A rapporto signore!

Il compromesso quindi gioca un ruolo centrale nella vita di una coppia stabile. Per chi non è abituato a relazioni durature potrebbe rappresentare un grande sforzo. I sacrifici da fare per mantenere il rapporto sono parecchi. Ora che condividiamo un progetto, anche le più piccole azioni dovrebbero essere comunicate. Certo, non proprio tutte, non è necessario chiamare il partner anche per andare in bagno, ma il concetto dovrebbe essere chiaro. Questo controllo assoluto nella coppia potrebbe sembrare morboso, ma è necessario, almeno all’inizio, per creare una componente indispensabile: la fiducia. Nonostante la sua importanza, è complicata da stabilire e facilissima da distruggere. E vista la sua natura così fragile, tanti scelgono di buttarsi, anche se non ripongono completa fiducia nell’altro. Errore che potrebbe portare alla fine del percorso. Anche mentre le cose vanno bene, la mancanza di fiducia potrebbe far nascere eccessiva gelosia, trasformando il rapporto in qualcosa di terribile: una dipendenza morbosa. La mania del controllo diventa un’ossessione e ogni giorno muta in una perquisizione della vita dell’altro.

La monotonia

Quando si subisce troppa pressione per il controllo, in genere ci si ribella. Con un confronto diretto e una comunicazione chiara il problema verrebbe risolto. Ma non tutti scelgono questa via. Infatti molte persone possono arrivare a temere il confronto col partner, sentendo di valere meno. E per evitarlo in ogni modo, ricorrono alle bugie. Non tutte le bugie sono nocive, ma quando le sfruttiamo per schivare i problemi, ci aiutano solo a peggiorare le cose. Dopo lungo tempo insieme, poi, il pericolo più grande è di non saper gestire la monotonia. Le farfalle dei primi tempi sono sparite, il gioco dello scoprirsi è dimenticato e ci ritroviamo a fare sempre le stesse cose. L’innamoramento svanisce quasi per tutti, ma se non diventa amore non resta niente, a parte la routine. Nella ripetizione sempre uguale degli stessi schemi è facile che si litighi spesso. Come valvola di sfogo e grido di aiuto. Per assurdo sono proprio i litigi che potrebbero salvare una coppia impantanata.

Pregi e difetti: migliorare insieme

Se invece si è riusciti fin dal principio a instaurare una fiducia reciproca, i benefici sono innumerevoli. Un partner può sostenerci nei momenti difficili della nostra vita e combattere insieme a noi le nostre battaglie. Rappresenta una colonna portante, diventa punto di riferimento e di ristoro. La pura condivisione di interessi e passioni può darci un grande senso di appagamento. La libertà di parlare delle cose che ci piacciono con qualcuno che ci piace è impagabile. La nostra stessa crescita personale può subire un’accelerazione. Quando si è da soli, spingersi sempre a migliorare è più faticoso. Non c’è nessuno a cui rendere conto. Ma nella coppia ci si può autoalimentare e progredire insieme. Si può creare un legame stabile e duraturo. Sui nostri livelli di stress questo impatta in modo significativo. La sicurezza di una persona che ci sappia amare ci rilassa e ci ricarica al tempo stesso. Rende ogni giornata più sopportabile e ci sprona a volere sempre di più per noi e per l’altro. La sintonia che si viene a creare, poi, ci fa sentire come se avessimo conquistato qualcosa di speciale, di unico.

Benefit

Ovviamente anche dal punto di vista sessuale una vita di coppia può dare grandi soddisfazioni. È innegabile che il sesso fra persone che si sono conosciute da poco e quelle che lo praticano da molto sia differente. Avere la possibilità di sperimentare sentendosi al sicuro, ha tutto un altro sapore. Il sesso in sé non è fondamentale, ma quando manca è sicuramente un campanello d’allarme da tenere d’occhio. I sentimenti, l’affetto dato e ricevuto possono ricaricarci in modo insospettabile. Raramente ci sentiremo soli, anche nei momenti peggiori. Avremo un problema con l’altro, ma si potrà risolvere. Chi è da solo invece, non ha problemi da affrontare, può solo imparare a convivere con la solitudine. Questi benefici reagiscono anche al di fuori della coppia. Nei nostri rapporti personali esterni, al lavoro, in famiglia e con gli amici, avremo una marcia in più. Ci sentiremo realizzati, perché la stabilità emotiva è in grado di appagarci e gratificarci come poche altre cose.

Rapporto di coppia: conclusioni

Chi dovesse riuscire a trovare i giusti compromessi avrà di che gioire. Rinunciare alla propria libertà potrebbe essere complicato, ma la ricompensa è grande. Spesso è il nostro ego che ci impedisce di vedere i lati positivi nelle relazioni. Ed è importante per la nostra salute averne uno solido. Troppo spesso ci si dimentica che la coppia non è l’annullamento dei singoli, ma la loro unione. Mantenendo i rispettivi sogni, gli ideali e le ambizioni, due persone possono crescere insieme e arricchirsi. Facendo combaciare i propri sforzi in un progetto comune.

E tu come affronti i pregi e difetti all’interno di una relazione? Faccelo sapere con un commento!

Articolo di Daniele Barbisoni

  •  
  •  
  •  
  •  
  •