Dating: capiamo cos’è e come funziona

dating Blog  love coach

Dall’inglese “to date” ovvero dare un appuntamento. Nello specifico, il dating consiste nell’uso di piattaforme web o app per fissare incontri a scopo amicale, sentimentale o sessuale.

Sebbene l’ingresso della tecnologia nella nostra vita sia relativamente recente, molte persone si ritrovano a dover escogitare modi diversi da quelli usuali. Per conoscere e frequentare persone nuove, per allacciare rapporti di amicizia o di amore.

Cos’è il dating

Dating

Dating

Quelle che un tempo erano nate come agenzie matrimoniali, oggi si sono trasformate in agenzie di dating.

La ricerca dell’incontro perfetto e dell’amore sono esigenze che hanno avuto un peso importante nell’ultimo secolo.

A differenza dei nostri genitori o nonni, nella nostra società vi è stato un completo capovolgimento degli schemi sociali. Questo ha determinato anche una maggiore difficoltà di relazione. La tecnologia ha sopperito alla mancanza di tempo, energie, occasioni e opportunità di trovare persone affini a noi.

Inoltre, molte persone, proprio in conseguenza di questi cambiamenti socio-culturali, sperimentano l’essere single. Ad un certo punto della vita e per innumerevoli ragioni, iniziare nuove relazioni potrebbe essere più complicato di quanto si pensi.

Naturalmente non tutti cercano l’amore perfetto, il matrimonio o qualcosa di stabile. Ed è per questo che il dating permette anche tante opportunità. Come quelle di organizzare incontri occasionali o semplici eventi oppure viaggi, aperitivi, feste, giochi di gruppo, etc.

La differenza è data dalle intenzioni di ogni singola persona con le quali si approccia al dating e dalla libertà che ne deriva.

Dating: quanti tipi ce ne sono

Il dating è un servizio in continua espansione in Italia. Basti pensare nel 2024 la richiesta è più che raddoppiata rispetto al biennio precedente. E questo dato riguarda soprattutto i giovani sotto i 29 anni.

Per questo motivo esistono numerosi tipi di offerte di dating che riescono a soddisfare le diverse preferenze di chi le usa.

Ma vediamo insieme quanti tipi di dating ci sono!

  • Dating events consiste nell’organizzazione di feste, riunioni, seminari in cui si incontrano esclusivamente persone single.
  • Lo speed dating è invece un evento in cui le persone vengono suddivise in gruppi. Tutte hanno la possibilità di parlare e conoscere ciascuno degli altri partecipanti dedicandogli esclusivamente pochi minuti. Lo speed dating è anche fruibile online nella sua variante mobile.
  • I single travels sono dei viaggi organizzati esclusivamente per le persone che non hanno l’opportunità di viaggiare in compagnia. Sono un’occasione in più per fare nuove conoscenze godendo al contempo di una bella vacanza.
  • Gli appuntamenti al buio prevedono la possibilità di incontrare persone che non si conoscono. Si affida al caso la riuscita o meno dell’evento.
  • Le chat di Telegram e Whatsapp si usano per far conoscere nuove persone, come le bacheche virtuali per gli incontri.
  • Naturalmente i social network anche in questo frangente la fanno da padroni. Basti pensare a Tinder e Facebook che sono i maggiori convogliatori di utenti online per gli incontri. In questo caso si può usufruire di videochat e webcam per mettere in contatto gli utenti.
  • Vi è poi il casual dating concepito esclusivamente per coloro che cercano un’avventura senza impegno.
  • Contrapposto allo speed dating c’è lo slowdating che prevede incontri tra persone che hanno la possibilità di conoscersi con calma.

Le 5 app più usate per il dating

Online dating

Online dating

Si sa che incontrare l’anima gemella non è così semplice. A volta basta uno sguardo come nel classico colpo di fulmine. Spesso, però, i tentativi sono vani e si rischia di perdere tempo e speranze.

Proprio per questo motivo le app che offrono il servizio di dating sono davvero numerose. Di seguito ti facciamo conoscere le 5 più usate.

  • Tinder è la più famosa e usata nel mondo. Con il suo meccanismo semplice e veloce, basta poco per scegliere o scartare la scelta. Inoltre, il suo algoritmo facilità la selezione in base molti criteri utili. Area geografica, età, interessi. Offre una versione base gratuita e versioni premium a pagamento.
  • Bumble è particolare perché è l’unica app che permette soltanto alle donne di fare il primo passo, ma soltanto per 24 ore dalla scelta!
  • Happn è invece dedicata a chi sta spesso in giro. Infatti utilizza la tua posizione per farti conoscere chi hai intorno.
  • Once propone un solo profilo al giorno e dovrai fare la tua scelta entro le 24 ore. Altrimenti passerà a proporne un altro. Si basa sulla necessaria calma e attenzione che serve per la valutazione.
  • Inner Circle è principalmente dedicata a creare connessioni professionali.

I 5 siti web più usati per il dating

Per chi preferisce usare il computer o non vuole scaricare le app sullo smartphone, la ricerca di dating è facilitata dall’esistenza di tanti siti.

Anche in questo caso le offerte del servizio di dating sono numerose. A seconda dell’età, del tipo di relazione che si cerca e della possibilità di scambiare messaggi, le offerte non mancano. Ma i più usati sono:

  • Meetic
  • Lovepedia
  • Parship
  • Lovoo
  • Badoo

Il modo in cui funzionano è simile. La maggior parte però offre il servizio a pagamento. Dopo aver creato il proprio profilo, l’algoritmo calcola le affinità, localizza utenti vicini, propone eventi locali organizzati per gli iscritti. C’è la possibilità di chattare o registrare messaggi vocali.

Il dating nei social

dating

dating

Naturalmente, quando si parla di ultime tendenze, anche nei social networks più usati si trova la possibilità di fare dating. Conoscere nuove persone, cercare l’anima gemella, organizzare appuntamenti, senza usare altri strumenti digitali.

È il caso di Facebook Dating, un servizio introdotto nel 2020 in Italia e destinato esclusivamente ai maggiorenni.

In questo caso si può accedere direttamente dall’app sul proprio account personale, senza crearne uno nuovo. Ma le chat rimarranno separate rispetto a quelle di messenger.

Anche in questo caso i profili suggeriti dall’algoritmo rispetteranno determinati requisiti. Fascia d’età, aspetto fisico, città di residenza, esperienze lavorative, distanza preferita. Ma anche gruppi o eventi Facebook di cui si fa parte.

Naturalmente è sempre possibile cancellare e chiudere il proprio profilo dating qualora si cambi idea.

Hai mai sentito parlare del dating? Lo hai mai usato per conoscere nuove persone? Quali app o siti hai trovato migliori? Pensi che il dating possa esserti utile in questo momento? Faccelo sapere nei commenti!

Articolo di Serena Di Nicolantonio

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.